Product Documentation

4. Esportazione dati

Introduzione


HelpdeskAdvanced predispone un modulo avanzato per la generazione di export specifici sui dati (che chiameremo report) sulle performance, le attività, gli avanzamenti operativi del Service Management. Il motore di generazione dei report consente un altissimo livello di configurazione: definizione di quali informazioni si vogliono visualizzare (selezione dei campi che compongono il report), il loro ordine/comparsa, la definizione dei filtri su ciascun campo e la possibilità di costruire vere e proprie query coniugando filtri sui dati in AND e/o OR. Il risultato ottenuto è la possibilità di generare in modo semplice ed immediato qualsiasi report sia interessante per utenti, operatori e responsabili dei servizi, manager, direzione, al fine di prendere decisioni puntuali su specifiche dinamiche e processi strategici.

Gestione degli export


La funzione che consente di generare ed esportare un report è configurabile per ogni tipologia di utenza (sia che si tratti di amministratore di HelpdeskAdvanced che di operatori).

In base al profilo utente, quindi, si ha accesso ad un'area che permette di creare la reportistica integrata, potendo effettuare delle query sul database e esportare i dati.

La voce [Esporta/Report] è presente nel menu a sinistra per ogni tipologia di segnalazione (incident, change e problem) che si vuole analizzare mediante i report. 

Cliccando sulla voce (ad es. Incident Management) si apre l'interfaccia di Esporta/Report. Questa funzione permette di impostare dei filtri di ricerca (Filtri), vedere una preview (elenco) dei risultati (Output), aggiungere dei campi ai filtri per una personalizzazione totale (Entities) e stabilire le condizioni di ricerca &/OR (Condizioni).


 

 

Effettuare una ricerca


L'origine di un export dati è l'impostazione di una particolare ricerca su i dati gestiti dall'applicazione. I filtri possono essere di vari tipi: per data, per stato, per tipo, per oggetto, per owner, ecc… 

Personalizzazione dei filtri


Ogni voce presente nella lista dei filtri è personalizzabile al fine di rendere le ricerche più consone alle necessità dell’operatore.

Il sistema permette anche di creare filtri personalizzati e di salvarli in modo tale da poterli richiamare per ricerche successive. 

Per eliminare una voce dalla lista di default è necessario cliccare sul pulsante indicato nell’immagine

Per aggiungere una voce è sufficiente trascinare la voce dall’elenco Entities. Le entità possono essere aggiunte nei filtri, negli output e nel campo " Ordine/Raggruppamento" (posizionato in basso, sotto la tabella degli Output) sempre tramite un semplice drag and drop.

E' possibile inoltre impostare le condizioni di ricerca, scegliendo le opzioni And o Or. Per far questo, è sufficiente trascinare la voce desiderata e posizionarla nella griglia dei filtri. Le voci al di sotto della condizione (And/Or) soddisferanno quella condizione stessa. Le due condizioni possono anche essere combinate tra loro.

Risultati della ricerca


Una volta impostato il filtro desiderato, è sufficiente cliccare su [Aggiorna] e, automaticamente, la lista dei risultati apparirà nell’area Output. 

Anche la griglia dei risultati è personalizzabile. Le colonne si possono ridimensionare e cambiare di posizione. E’ possibile inoltre scegliere di non visualizzare alcuni campi, semplicemente deselezionando le voci. 

In alternativa, se si vogliono aggiungere nuovi campi, è possibile sfogliare la lista degli Entities e decidere di inserire un nuovo campo trascinando la voce direttamente in tabella (drag & drop). Cliccando su [Aggiorna], la lista dei risultati si aggiorna con il nuovo campo compilato.

Esportare un report


Per esportare un report è sufficiente cliccare su Esporta e scegliere il formato di file desiderato: excel, pdf, rtf, csv. Selezionando un formato, si effettua il download.

Funzionalità core


In questa pagina:

<< Back